Buona notte ai sognatori!

27 Apr

Nel mondo dei sogni chi è in dormiveglia già può dirsi un uomo attento! Ma non può essere al pari di un uomo sveglio. E’ per questo che il nostro Premier è ancora Silvio Berlusconi, perché ci ha insegnato a sognare più di qualunque altro Capo di Governo, tenedoci dentro una bolla di vetro come se “vedere” possa essere “scegliere”, purché non se ne esca.

L’Internazionale oggi ha tradotto un editoriale de El País in cui per noi non si dice niente di nuovo mentre all’estero ancora si stupiscono della nostra arrendevolezza verso la palese corruzione. Nella nostra radicata osservanza Cattolica siamo abituati a consolarci ricordando chi sta peggio, il nostro potrà essere un Paese da incubo ma c’è chi si trova in un vero inferno (vedi Libia…)!

Facciamo un processo breve alle intenzioni, dove quelle buone ovviamente cadono in prescrizione: rubare un sogno non è perseguibile dalla legge, anzi! E’ colpa dei giudici che ne ostacolano la realizzazione! Il sogno di ogni italiano è essere Berlusconi, anche senza condividere la sua politica e i suoi comportamenti. L’Italia è divisa in due: c’è chi può e chi sta a guardare, e quando ai deboli viene data l’opportunità di agire da parte di questo dio imperfetto, invece di incominciare a gettare le basi per il paradiso si fanno strada i lamenti delle vittime di un prossimo inferno.

Ognuno ha i suoi mostri da combattere e vincere, Belusconi contro i giudici, gli italiani contro Berlusconi, io personalmente contro molti italiani… molti altri invece da ogni battaglia, non importa per cosa o a causa di chi, sperano solo di uscirne vivi.

(Le immagini utilizzate nel post sono tratte dal fumetto The Sandman)

Annunci

6 Risposte to “Buona notte ai sognatori!”

  1. Black75 aprile 28, 2011 a 1:10 pm #

    da italiundo gli invidio solo i soldi, ma non le minorenni… e neanche quel troiaio over 18 che gli orbita attorno e spesso ci ritroviamo in televisione.
    che schifo!

    • Molly M. aprile 28, 2011 a 2:47 pm #

      Io non invidierei mai i soldi di qualcuno se questi o sono rubati o sono sporchi…

  2. lorenzo aprile 28, 2011 a 8:20 pm #

    io preferisco tenermi i miei 4 soldi ma avere i piedi per terra. ho conosciuto gente “ricca”, ho sentito i discorsi che fanno, e ad un mio amico ho detto “se divento così, uccidimi”.

    se devo diventare ricco, famoso, e coglione, preferisco nascere povero e morire “medio”.

  3. Black75 aprile 28, 2011 a 10:10 pm #

    ovviamente non invidio il “come” fa ad averli… e poi, diamine, possiamo pure filosofeggiare quanto vogliamo, ma non penso che il non dover contare quante volte si può entrare in un bar durante la settimana faccia realmente schifo a qualcuno ^_^’
    se un giorno dovessi vincere al superenalotto (ma prima dovrei cominciare a giocarci) non ritengo che in automatico mi ritroverei ad essere un coglione 😛

  4. Sevenbreads aprile 29, 2011 a 2:40 pm #

    in Italia ognuno è necessariamente pro o contro qualcosa, berlusconiano o comunista, eroe o criminale… mai nessuno che esce fuori dagli schemi

  5. Mezzatazza maggio 2, 2011 a 2:17 pm #

    Postaccio, l’ìtalia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: